Bunker archeology in Suffolk

In questa zona della costa est dell’Inghilterra, da Seaford a Orforfd, durante la seconda guerra mondiale furono costruiti 633 bunker per preventive l’invasione nazista, che andarono a sommarsi alle 29 torri Martello (oggi in gran parte adibite a hotel di lusso) costruite tra il 1800 e il 1812 per prevenire l’avanzata di Napoleone. Né i bunker né le torri Martello furono mai utilizzate. Ieri mentre camminavo sulla costa, lungo lo stesso percorso di cui Sebalt parla negli Anelli di Saturno, mi chiedevo se è un caso che al referendum del 2016 le regioni in cui si è registreato il maggior numero di voti per il Leave fossero tutte sulla costa est, una zona militarizzata che da duecento anni aspetta l’arrivo di un nemico invisibile dal mare.

Festival of Italian Literature in London

Il weekend del 21 e 22 ottobre al Coronet Cinema di Notting Hill, qui a Londra, si terrà il Festival of Italian Literature in London (FILL), che ho collaborato a organizzare con alcuni colleghi e amici tra cui Marco Mancassola, Claudia Durastanti e Marco Magini e grazie al supporto dell’Istituto di Cultura, del Salone del Libro di Torino e della Scuola Holden.

Il festival è una due giorni di dibattiti tra scrittori, accademici e artisti italiani, britannici e internazionali sui temi che ci stanno più a cuore come londinesi acquisiti e come espatriati italiani in tempi di Brexit: si parlerà di politica e di migrazioni, del futuro di Londra e di storytelling con un gran numero di ospiti tra cui Christian Raimo, Iain Sinclair, Melania Mazzucco, Olivia Laing, Giancarlo De Cataldo, Valerio Mattioli e Sara Taylor. L’evento conclusivo avrà come ospite Zerocalcare.

Potete trovare il programma completo sul nostro sito e sul sito del Coronet. Per maggiori informazioni, invece, potete seguire il FILL su Facebook e su Twitter. Come ultima cosa potete scaricare il poster allegato qui sotto e diffonderlo tra amici e parenti (o anche appendervelo in camera da letto).

Per informazioni e comunicato stampa non esitate a contattarmi (mail nella sezione Contatti del sito).

Fill-poster_hi

Brexit il giorno dopo

foto 2 (1)

Alla fine l’impensabile è capitato davvero e il Regno Unito è uscito dall’Unione Europea. Passata la rabbia e lo sgomento delle prime 24 ore ho cercato di raccontare come abbiamo vissuto Brexit noi da qui e di mettere in ordine due idee.